• Stefano Campolo

Passeggero multato 100 mila dollari

[vc_row][vc_column css=”.vc_custom_1447931272021{padding-right: 12% !important;padding-left: 12% !important;}”][media image=”21731″][vc_column_text]

L’aereo diretto a New York rientrato a Honolulu

[/vc_column_text][vc_custom_heading text=”di Stefano Campolo” font_container=”tag:h6|font_size:16|text_align:left|color:%2310b8c7″ use_theme_fonts=”yes” link=”url:https%3A%2F%2Ftwitter.com%2Fpartodomani||target:%20_blank”][vc_column_text][/vc_column_text][vc_column_text]Un passeggero di Hawaiian Airlines dovrà rimborsare la compagnia aerea con quasi 100 mila dollari. Lo ha stabilito un giudice federale statunitense. La notizia, riferita dal giornale Star-Advertiser di Honolulu, riporta di un residente del New Jersey, James August il cui comportamento su un volo no stop da Honolulu a New York ha costretto l’equipaggio a far rientrare l’aereo all’aeroporto di partenza. August è stato riconosciuto colpevole di interferire con i membri dell’equipaggio, di aver minacciato la sua compagna, i suoi figli e gli assistenti di volo.

Ora dovrà rimborsare 97.817 dollari di costi aggiuntivi che Hawaiian Airlines ha sostenuto per aver fatto rientrare l’aereo. I costi comprendono il carburante, la manutenzione, l’equipaggio di terra, la sostituzione dell’equipaggio di volo, le tassa di sbarco e la ristorazione a bordo.[/vc_column_text][separator width=”200px” height=”2px” color=”#5b5b5b”][/vc_column][/vc_row]

#hawaiian #multa

Iscriviti alla newsletter

  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale

©2020 di Partodomani | Scritto con cura da Stefano Campolo | Privacy Policy | Termini e Condizioni