{text-decoration-color: #13B6C5;}
 
  • Stefano Campolo

Migliaia di valigie intasano il Terminal 2 di Heathrow


Dopo la cancellazione del volo, o forse di eguale gravità, è il peggiore incubo del viaggiatore. Tra sabato 18 e domenica 19 giugno si è materializzato per alcune migliaia di passeggeri in partenza da Londra Heathrow, arrivati a destinazione senza i rispettivi bagagli. Un problema tecnico all'aeroporto londinese ha impedito l'imbarco di migliaia di valigie, accumulatesi inspiegabilmente in una sala del Terminal 2. L'ammasso di valigie non poteva passare inosservato e infatti diversi viaggiatori hanno cominciato a postare su Twitter le immagini dell'inusuale conglomerato di valigie.



I problemi si sono verificati sia per il check-in dei bagagli sia per il loro ritiro, con ritardi fino a due o tre ore su ambo i lati.


Leggi anche

Cosa fare in caso di smarrimento dei bagagli


Un portavoce dell'aeroporto si è scusato per l'interruzione: "Prima di oggi si è verificato un problema tecnico con il sistema bagagli del Terminal 2 che ora è stato risolto", ha affermato.

"Ora i passeggeri possono effettuare il check-in normalmente, ma un certo numero di passeggeri partiti dal Terminal 2 oggi potrebbe aver viaggiato senza bagagli. Stiamo lavorando a stretto contatto con le compagnie aeree per riunire i passeggeri con i loro bagagli il prima possibile. Siamo spiacenti che ci siano state interruzioni ai viaggi dei passeggeri".


Come ho potuto sperimentare personalmente, sabato pomeriggio a Fiumicino e sabato sera a Venezia, si erano formate lunghe file di passeggeri agli sportelli di assistenza dei bagagli e degli oggetti smarriti.