• Stefano Campolo

Coronavirus, attivati termoscanner a Fiumicino e Ciampino

Aggiornato il: 3 giorni fa


Termoscanner all’aeroporto di Fiumicino, Roma (photo credit AdR)


Nel rispetto delle disposizioni del Ministero della Sanità, negli aeroporti Leonardo da Vinci di Fiumicino e G. B. Pastine di Ciampino, sono stati installati termoscanner di ultima generazione per i controlli della temperatura corporea dei passeggeri in arrivo sugli scali e per tutti i passeggeri in partenza verso destinazioni extra-Schengen. Lo annuncia AdR, Aeroporti di Roma, in una nota ufficiale. Presso ogni corsia un addetto sanitario supporterà i viaggiatori in arrivo nel rilievo, tramite un tablet, della temperatura corporea misurata dai termoscanner nell’arco di soli due secondi, senza impatto sulle procedure delle operazioni di terminal. I rilevatori si aggiungono a quelli già disponibili nel canale sanitario allestito nel 2016 dalla società di gestione aeroportuale.

Iscriviti alla newsletter

  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale

©2020 di Partodomani | Scritto con cura da Stefano Campolo | Privacy Policy | Termini e Condizioni