• Stefano Campolo

B747 Virgin, l'ultima cena



Virgin Atlantic si aggiunge alla lista di compagnie aeree che, causa Covid-19 e conseguente calo della domanda, hanno deciso di dismettere la flotta di quadrimotori. Finora ne hanno fatto le spese i vecchi Airbus A340, gli Airbus A380 - aereo di recente concezione, preferito dai passeggeri ma la cui produzione era già stata chiusa a febbraio 2019, un anno prima che la pandemia mettesse a terra gran parte della flotta in circolazione; e ovviamente, i Boeing 747, aerei che hanno fatto la storia dell'aviazione dagli anni Settanta in poi, ancora in produzione nella versione cargo, ma largamente inefficienti dal punto di vista operativo ed energetico.


Virgin Atlantic, ha deciso di salutare il suo ultimo 747 con una cerimonia in programma all'aeroporto londinese di Heathrow il 12 dicembre. Sarà insieme un evento pubblico, nel senso che vi potranno partecipare tutti, e di solidarietà, con l'intero ricavato devoluto al Russell Trust, associazione che organizza una rete di banchi alimentari e fornisce cibo di emergenza e supporto alle persone in condizioni di necessità.


Ai partecipanti sarà offerto un tour di tre ore, inclusa una cena servita in business class sul ponte superiore nella cabina del Boeing 747-400 G-VROY in quella destinata a diventare un'occasione imperdibile per gli appassionati di aviazione. L'aereo, di proprietà di Atlas Air, è in leasing a Virgin Atlantic fin dalla sua uscita di fabbrica, nel giugno del 2001. Per quasi vent'anni ha fatto la spola tra le due sponde dell'Atlantico collegando Londra con New York e le altre destinazioni statunitensi della compagnia britannica. Da marzo 2020 è fermo, con i suoi sei gemelli di Virgin, messo a terra dalla pandemia.


Nel corso dell'anno la compagnia ha deciso di ritirare la flotta di jumbo in favore di aerei più recenti e sostenibili dal punto di vista economico e ambientale composta da 6 Airbus A350-1000 e da 17 Boeing B787-9, tutti bimotori e il cui consumo di carburante è di circa un terzo inferiore. La Regina dei Cieli, così è conosciuto il B747 dagli appassionati, è ospitato in un hangar di Heathrow dove il 12 dicembre, i visitatori sperimenteranno un tour completo dell'aereo. Il tour costa 50 sterline e offre la possibilità di addentrarsi sottocoperta per esplorare le aree dell'aereo a cui il pubblico non ha normalmente accesso, oltre a godersi un sontuoso pasto di tre portate a bordo. La cena sarà servita sul ponte superiore dell'aereo, ribattezzato 'la bolla' per la sua forma, sarà accompagnata da champagne e le tre portate saranno ispirate alla cucina di bordo di Virgin Atlantic.


I piloti, l'equipaggio di cabina e gli ingegneri della Virgin Atlantic che hanno lavorato al 747 saranno presenti per fornire resoconti di prima mano e aneddoti su com'era la vita a bordo del jumbo jet. Tra gli accompagnatori non mancherà Yvonne Kershaw, la prima donna pilota a comandare il 747. La visita comprende la cabina di pilotaggio, i dormitori dell'equipaggio di cabina e le stive oltre a una foto ricordo in uno degli iconici motori rossi del velivolo. Il ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto a The Trussell Trust.


A causa delle restrizioni per il Covid-19 e per consentire il distanziamento sociale, solo un numero limitato di biglietti è disponibile. Gli ingressi verranno assegnati in base all'ordine di prenotazione su Eventbrite in programma dalle 9:00 (ora di Londra) di lunedì 7 dicembre.


Corneel Koster, Chief Customer and Operating Officer di Virgin Atlantic, ha commentato;


"L'amatissimo Boeing 747 ha svolto un ruolo importante nella storia di Virgin Atlantic", ha commentato Corneel Koster, responsabile operativo di Virgin. "Ha trasportato i nostri primi passeggeri a New York 36 anni fa con il nostro volo inaugurale e negli anni ha trasportato milioni di vacanzieri e viaggiatori d'affari in tutto il mondo. Mentre chiudiamo questo capitolo e continuiamo la trasformazione verso una flotta più pulita ed ecologica, quale miglior tributo se non quello di mostrare un'ultima volta la Regina dei Cieli. Sono lieto di poter offrire questa opportunità a pochi fortunati di far parte della storia dell'aviazione, prima di dire i nostri affettuosi addii a questo iconico aereo".


L'ultimo volo del Boeing 747-400 G-VROY è in programma il 16 dicembre quando l'aereo lascerà Londra Heathrow per l'ultima volta.